Expo arrivo!

Categories:Business, My life
Tags:
Valentina

Lo so, lo so, di Expo si parla ormai dappertutto e sarete stanchi di leggere recensioni e commenti in merito.

Ma non potevo frenare il mio entusiasmo: stiamo programmando la nostra visita e non vedo l’ora di partecipare a questa manifestazione!

Gli ingredienti per una gita perfetta ci sono tutti: una meta che amo (Milano), architetture e design da scoprire (date un’occhiata quiqui e qui), poter virtualmente viaggiare in lungo e in largo per il mondo con pochi passi e perchè no, il cibo, attrattiva non da poco.

Ma c’è un altro ingrediente, affettivo, che mi fa essere così interessata a questa mini vacanza estiva: 10 anni fa iniziavo il mio primo lavoro a Nagoya, in Giappone, in occasione di Expo Aichi 2005.

japan

Ho lavorato nel Padiglione Italia e ho vissuto l’atmosfera di un’expo da dentro, se così possiamo dire, il dietro le quinte: sono partita per quell’avventura senza ben sapere a cosa andassi incontro, con la sola voglia di mettermi in gioco ed imparare quanto più possibile di un paese che mi ha sempre affascinata.

italy

Non immaginavo la portata dell’evento a cui avrei preso parte, non conoscevo questo genere di manifestazioni se non in modo assolutamente superficiale, perciò immaginate la mia sorpresa nel trovarmi all’interno di uno spaccato di mondo tutto a portata di mano, protagonista di qualcosa di inaspettato e grandioso. E non esagero: è incredibile vedere tante competenze, tanta cultura e tanta diversità riunite insieme a dar vita ad un vero e proprio spettacolo.

access_map_en

E’ stato stancantissimo, elettrizzante e indimenticabile … non l’ho mai considerato un lavoro perchè era troppo bello prendervi parte! Le persone che ho incontrato, i luoghi che ho potuto visitare e il piccolo lusso di poter visitare a fondo ogni singolo padiglione: ricordo di non aver trascorso nemmeno una pausa dal lavoro ad oziare, ogni attimo libero da impegni era dedicato alla scoperta di qualche nuovo «paese».

Perciò non vedo l’ora di gustare (è proprio il caso di dirlo!) il nostro Expo qui, in Italia, e sono curiosa di sentire che effetto mi farà viverlo da turista, da spettatrice affamata di esperienze e confronti quale sono.

So che un giorno solo non sarà sufficiente a vedere tutto e sto programmando di concentrare la visita in alcuni padiglioni in particolare: preferisco vederne meno ma a fondo che entrare e uscire da ogni porta.

In ogni caso, Milano è vicina e se sarà possibile magari faremo un paio di puntatine prima della chiusura …

Evviva!


Lascia un commento

Your message*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Name*
Email*
Url